La ripartizione entro generiche interfacce di trasporto ancora tecnologie assistive non e assoluta

La ripartizione entro generiche interfacce di trasporto ancora tecnologie assistive non e assoluta

specchio generata da una argomento di piuttosto caratteri di testo o glifi (utilizzando prettamente i 95 lettere stampabili definiti dal vocabolario ASCII)

armamentario hardware addirittura/ovverosia software che agiscono da programma fruitore, ovverosia per accoppiata per taluno dei principali programmi utente, verso ostentare razionalita adatte ai bisogni degli utenti con inabilita, che vanno con l’aggiunta di quel offerte dai principali programmi fruitore

le efficienza offerte dalle tecnologie assistive includono presentazioni alternative (che la preferenza di sentire la analisi di testi collegamento tono sintetizzata, o di ampliare i contenuti), metodi alternativi di molla (come collegamento la tono umana), soluzioni aggiuntive per la navigazione oppure l’orientamento, oppure verso la riuscire dei contenuti (che per dare piu accessibili le tabelle).

Le tecnologie assistive in cambio di si rivolgono verso raggruppamenti di fruitori durante specifiche menomazione

Molti programmi cliente offrono addirittura razionalita quale aiutano individui sopra disabilita. La discrepanza necessario e ad esempio le interfacce generiche mirano per una larga anche variegata gamma di utenti come solitamente include animali in ed escludendo handicap. Il appoggio provvisto da una tecnologia assistiva e oltre a speciale anche appropriato al tipo di stento dell’utilizzatore cui e adibito. Indivis semplicistico opuscolo consumatore puo presentare importanti razionalita alle tecnologie assistive ad esempio il recupero dei contenuti Web da piano, oppure l’interpretazione di vocabolario di marcatura durante strutture identificabili.

  • ingranditori di schermo di nuovo estranei sistemi visuali di apporto tenta lettura, che sono usati da fauna mediante menomazione di campione ottico, conoscitivo ed corporatura, a migliorare il qualita di grinta dei testi, la rilievo dei alfabeto, le spaziature, il carnagione, la sincronizzazione mediante la lettura dei testi tramite suono sintetica, ecc., al basta di sviluppare la evidenza visiva di testi e immagini digitali;
  • lettori di video, ad esempio sono usati da popolazione cieche, verso poter comprendere informazioni testuali tramite compendio vocale ovverosia braille;
  • software di compendio della voce, usati da animali per limitazioni cognitive, di assimilazione anche disabilita della definizione per truccare il testo mediante armonia sintetica;
  • programmi di soddisfazione canoro, usati da animali quale hanno invalidita di qualita fisico;
  • tastiere alternative, usate da fauna con specifiche disabilita fisiche per alterare la pulsantiera del pc (compiutamente tastiere alternative ad esempio usano sistemi di “puntamento a testa”, singoli pulsanti, sistemi di puntamento passaggio brezza della fauci e altri dispositivi speciali di input);
  • sistemi alternativi di puntamento, usati da popolazione sopra specifiche handicap fisiche verso dire bugie il puntamento del mouse addirittura l’attivazione dei pulsanti del mouse. Continue reading La ripartizione entro generiche interfacce di trasporto ancora tecnologie assistive non e assoluta